Top Menu
Family cycling outdoors in summer

LA FAMIGLIA SI RITROVA DURANTE I WEEK END, COSA FARE PER RENDERE UNICI QUESTI MOMENTI?

Il week end  è il momento in cui si riuniscono tutti i membri della famiglia, la settimana è un bel impegno per tutti.
Durante la settimana, oltre al lavoro e la scuola, ci sono molti altri impegni.
Il tempo dedicato allo svago e allo stare in famiglia si riduce a una o due ore al massimo, la sera, cena inclusa.
Ritrovarsi durante i week end  è un momento in cui la famiglia riesce a vivere delle situazioni più gratificanti, attimi unici che, oltre a fortificare il legame, aiutano a ricaricare le batterie per una nuova settimana di impegni.
Cinquantadue sono i week end  in un anno, dubito che altrettanto siano le gite fuori porta, oltre al lato economico, incidono anche le condizioni meteo.
Quindi, vediamo come cercare di rendere unici e più accattivanti anche i week end  in cui sembrano mancare le idee.

Non solo shopping.
Soprattutto nei mesi autunnali e invernali, per occupare un po’ di tempo libero le famiglie ricorrono ai centri commerciali, spesso anche se non si deve acquistare nulla, così, solo per fare un giro.
Sono luoghi spesso molto affollati e rumorosi, super illuminati, colmi di irrinunciabili novità.
E’ in questi luoghi che vogliamo trascorre dei momenti esclusivi con la nostra famiglia?
Nulla di male, per carità, ma non deve essere la pratica di ogni week end.
I centri commerciali sono studiati per riuscire a vendere, per tentare le persone in ogni momento e in ogni occasione. Per approfondire clicca qui.

Musei e mostre.
Non tutti sono fortunati a vivere in una città d’arte o nelle immediate vicinanze, ma il nostro territorio è ricco di molti altri musei, visitabili anche in poco tempo e a prezzi contenuti.
Questo sito ti aiuta a trovare i musei più vicini a te.
Trascorrere qualche ora durante il week end  al museo dà la possibilità alla famiglia di scoprire e imparare insieme. Per quanto i genitori siano preparati in un determinato argomento, c’è sempre qualcosa di nuovo da apprendere.
I nostri figli, in un museo, sono stimolati da una sana curiosità.
Oggi, più che mai, ci sono delle tecnologie che stimolano con percorsi guidati, laboratori ed intrattenimenti sempre più coinvolgenti.
Cliccando qui trovi le strutture più idonee per i bambini, divise per età e per interessi.

All’aria aperta.
Per stare bene insieme durante il week end, non è sempre necessario prendere la macchina e fare molti chilometri per raggiungere la meta incantata tra i monti, lo scorcio di lago irresistibile oppure la zona di mare tanto amata.
Sono sufficienti delle biciclette, una pista ciclabile, un sentiero, una strada di campagna, una macchina fotografica, qualche panino e qualcosa da bere.
Questa è una ricetta semplice, poco costosa e molto efficace per trascorrere qualche ora veramente diversa dal solito.
Non bisogna essere degli esperti organizzatori per fare un giro in bicicletta.
Alla fine della giornata saremo, sicuramente, un po’ più stanchi ma avremo smaltito un bel po’ di tensione nervosa accumulata durante la settimana, e il nostro barometro interno si sarà spostato su sereno.
Ripensando all’esperienza vissuta, non vedremo l’ora che arrivi il prossimo week end  per ripeterla, magari con un altro itinerario.

Meteo.
Pioggia battente, bufera di neve accompagnata da un forte vento, allora si resta chiusi in casa.
Ognuno in una stanza diversa, chi a guardare la tv, chi ad ascoltare musica, chi a leggere, chi a cucinare….noooo!!!
Perché non fare tutto, tutti insieme in momenti diversi?
E’ il nostro tanto amato e atteso week end  in famiglia.
Qualche nuvola, una leggera pioggerellina, un alito di vento, tutti chiusi in casa.
Cosaaa???
Mi piace pensare che, per fermare una famiglia che vuole divertirsi, ci voglia ben altro.
Esistono, per fortuna, ombrelli, k-way e stivali.

Con questi strumenti, una famiglia a piedi o in bicicletta, può vivere una “scomoda” esperienza diversa dal solito.
Probabilmente i bambini si divertiranno anche di più, meno i papà quando dovranno pulire le biciclette, per non parlare delle mamme, quando dovranno fare il bucato.
Ebbene si, questo potrebbe essere il prezzo da pagare per un week end  in famiglia un po’ pazzerello.

Questi sono solo poche idee e riflessioni, il resto dobbiamo farlo, noi genitori, tutti i giorni, con la pratica e ascoltando le richieste dei nostri figli.
L’importante è trascorrere dei week end  unici in famiglia.
I sentimenti non richiedono un esborso economico e nemmeno una grande pianificazione, solo amore, comprensione e unione.
Inizia da subito. Che week end  esclusivi vuoi trascorrere con la tua famiglia?
Riusciresti anche a trasformarli in sorpresa?

Nel prossimo articolo parleremo ancora una volta dei capricci, andremo un po’ più a fondo alla questione.

Un abbraccio a tutti i genitori.
Claudio De Cassan
Autore del libro “Il bosco e le sue avventure”.

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Close